L’informatica per i sordi, i sordi per l’informatica

L’innovazione tecnologica legata al lavoro delle persone sorde, in particolare nel settore informatico, sarà il tema centrale della giornata intitolata “Lavoro, Sordità, Tecnologie. L’informatica per i sordi, i sordi per l’informatica”, promossa per domani, 6 dicembre, a Roma dall’Istituto Statale per Sordi della Capitale, nell’àmbito di “Innovatech 2018”, incontro con aziende e startup innovative a vocazione sociale che quest’anno arricchirà la propria proposta grazie alla partecipazione della WDT (World Deaf Tech), l’Unione Mondiale degli Informatici Sordi e del Movimento LIS Subito.

ROMA. “INNOVATECH 2018”, Roma, 6 dicembre 2018Tra le varie iniziative promosse nei giorni che hanno preceduto e che seguono la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 Dicembre, rientra anche l’evento a carattere divulgativo ed esperienziale, intitolato Lavoro, Sordità, Tecnologie. L’informatica per i sordi, i sordi per l’informatica, promosso per domani, giovedì 6 dicembre, dall’Istituto Statale per Sordi di Roma, presso la propria Mediavisuale (Centro di documentazione e polo culturale dello storico Istituto romano), nell’àmbito della terza edizione di Innovatech, incontro con aziende e startup innovative a vocazione sociale che quest’anno arricchirà la propria proposta grazie alla partecipazione della WDT (World Deaf Tech), l’Unione Mondiale degli Informatici Sordi e del Movimento LIS Subito.
Tema principale della giornata sarà l’innovazione tecnologica legata al lavoro delle persone sorde, in particolare nel settore informatico.

Nel dettaglio del programma, l’iniziativa si aprirà con tre workshop pratici, esclusivamente in Lingua dei Segni e su prenotazione, a cura di relatori provenienti da Italia, Germania e Brasile.
Nel pomeriggio, invece, con l’apertura dello spazio espositivo, sarà data l’opportunità alle persone sorde e udenti, alle organizzazioni presenti e alle Pubbliche Amministrazioni di incontrare e conoscere PEDIUS, VEASYT e MOVIEREADING, tutte protagoniste di buone prassi in tema di soluzioni innovative rivolte alle persone sorde, così come altre realtà che interverranno per illustrare i sistemi e le applicazioni digitali che hanno sviluppato per abbattere le barriere della comunicazione, rendendo accessibili servizi tradizionalmente negati alle persone sorde.
Il tutto si concluderà con l’evento pubblico Innovatech 2018 e con il 2° Congresso Internazionale WDT, durante i quali ospiti sordi e udenti da tutto il mondo si incontreranno in un seminario aperto e pubblico, per discutere di sordità, lavoro e tecnologie. (S.B.)

Saranno garantiti il servizio di interpretariato in Lingua dei Segni Italiana e di sottotitolazione in diretta. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: mediavisuale@issr.it; innovatechroma@gmail.com

Fonte: Superando.it del 05-12-2018