Modulistica

La Fondazione  “Pio Istituto dei Sordi” con sede legale a Milano in via Giasone del Maino 16, è apartitica ed apolitica e non persegue finalità di lucro. La Fondazione persegue le proprie finalità statutarie su tutto il territorio della Repubblica Italiana.

L’Ente persegue finalità di solidarietà sociale e di promozione e realizzazione di servizi e interventi a favore di persone in stato di disabilità uditiva, favorendo percorsi di inclusione sociale attraverso forme globali di sostegno alla persona.

Per il raggiungimento dello scopo, l’Ente opera prevalentemente nell’ambito dei servizi alla persona, dell’istruzione, dell’assistenza sociale sanitaria e socio-sanitaria e della beneficenza, esercitando le attività, che si elencano di seguito:

  1. la realizzazione di interventi di formazione, istruzione, assistenza ed educazione morale e religiosa in favore di persone in stato di disabilità uditiva in accordo con i valori cristiani che ispirarono i fondatori dell’Istituto;
  2. la promozione e la realizzazione di interventi assistenziali in favore di persone in stato di disabilità uditiva giovani ed anziane;
  3. la realizzazione di interventi ed attività socio-assistenziali, socio-sanitarie e sanitarie in favore di persone in stato di disabilità uditiva;
  4. l’erogazione di provvidenze economiche finalizzate alla realizzazione di progetti aventi come obiettivo il superamento delle barriere di comunicazione e delle difficoltà di interazione connesse e/o derivanti dai problemi causati dalla sordità;
  5. la realizzazione di attività a carattere informativo e divulgativo per la diffusione della conoscenza dei problemi inerenti alla sordità;
  6. la realizzazione e la gestione di strutture assistenziali aventi lo scopo di migliorare le condizioni di vita di persone in stato di disabilità uditiva;
  7. la promozione e la realizzazione di attività di ricerca finalizzate allo studio delle cause della sordità ed al miglioramento delle condizioni di vita delle persone in stato di disabilità uditiva;
  8. la promozione e la realizzazione di convegni e di seminari di studio inerenti ai problemi della sordità e delle patologie audiologiche che affliggono la popolazione;
  9. l’erogazione di provvidenze economiche agli istituti di ricerca che promuovono lo studio della sordità e la ricerca delle soluzioni tecnologiche finalizzate a ridurre le barriere comunicative imputabili alla sordità.

L’Ente si riserva in ogni caso la facoltà di attivare centri climatici e soggiorni terapeutici a favore di sordi su tutto il territorio nazionale.

L’Ente ha facoltà di instaurare rapporti e collaborare con Istituzioni pubbliche, Soggetti privati ed Enti esteri, in particolare con le Organizzazioni Non Governative.

Per il perseguimento delle proprie finalità l’Ente potrà attivare ogni genere di negozio giuridico, anche a contenuto patrimoniale, necessario all’incremento delle capacità economiche e patrimoniali; la Fondazione potrà inoltre istituire e partecipare a società di capitali con lo scopo di incrementare le risorse economiche da destinare allo svolgimento delle attività di solidarietà sociale.

La Fondazione prioritariamente eroga contributi ad Associazioni, Enti, Cooperative che gestiscono progetti rivolti a persone con disabilità uditive. In via del tutto eccezionale provvede ad erogare contributi a singole persone fisiche previa documentazione (compilazione del modulo riportato sotto).

Riportiamo di seguito i MODULI (scaricabili in formato PDF) per poter accedere ad una richiesta di contributi da parte della Fondazione: Modulo per richiesta di contributo “Individuale” (persone fisiche) e Modulo per richiesta di contributo per “Progetti” (Associazioni/Cooperative/Enti).

 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X