30 ANNI DI “CENTRO ASTERIA”

Giovedì 6 febbraio 2020, il Centro Asteria ha festeggiato i suoi 30 anni di attività. Per l’occasione il Centro ha deciso di celebrare l’evento insieme a tutti coloro che sono stati collaboratori attivi e preziosi durante questi anni di operato culturale e sociale; sono infatti consapevoli della grande importanza del supporto ricevuto dagli amici che negli anni hanno contribuito alla buona riuscita della progettualità del Centro Asteria.

Tra questi ci sono state due presenze di particolare rilievo: l’Assessore alla cultura e all’istruzione del Comune di Milano, Filippo del Corno, e Padre Bartolomeo Sorge. Durante questo festeggiamento, è stato offerto lo spettacolo teatrale “Facciamo l’appello”, a cui è seguito un momento di ringraziamento speciale con rinfresco conclusivo.

Lo spettacolo teatrale  ”Facciamo l’appello” racconta il primo giorno di scuola. Lo racconta però dalla parte degli insegnanti e non come il ricordo infantile e nostalgico di una tappa di passaggio. Ma con quali pensieri, timori, progetti entravano ed entrano in classe gli insegnanti di ieri e di oggi? Un epistolario originale, dal 1860 ad oggi, che assume l’appassionante aspetto di una lettura della storia d’Italia, con momenti di straordinaria attualità. Perché la storia dell’unità d’Italia comincia insieme a quella della scuola italiana: una storia che dalle “eroiche” imprese delle maestrine di paese giunge fino alle imprese eroiche degli insegnanti delle nostre periferie urbane.

L’arch. Martina Gerosa, Benemerita della Fondazione “Pio Istituto dei Sordi”, è stata designata Ambasciatore 2020 del Centro Asteria per la sua capacità di essere ponte virtuoso tra le diverse realtà che si occupano di disabilità nel Terzo Settore. Erano presenti, in rappresentanza della Fondazione Pio Istituto dei Sordi, il Direttore Generale Stefano Cattaneo e la signorina Loredana Bava.