Una comunicazione efficace con i propri colleghi può davvero fare la differenza nella produttività e nell’instaurare un clima lavorativo positivo all’interno di un ufficio e di una azienda.
Nell’ottimizzazione dell’operatività aziendale, infatti, prestare attenzione alla comunicazione tra colleghi costituisce una piccola ma importante parte dell’intero processo che porta al successo di un’impresa.
VEASYT srl è spinoff della ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia, azienda specializzata nei servizi di traduzione simultanea da remoto in lingua dei segni e in lingue vocali. Per supportare la comunicazione in LIS, anche in ambito lavorativo, sviluppa il servizio di video-interpretariato VEASYT Live!.
Generali Italia, con tutte le società che compongono la Country Italia, ha deciso di “esplorare” con uno sguardo innovativo questo aspetto aziendale, analizzando nel dettaglio anche la comunicazione con i colleghi che presentano un deficit uditivo.
E proprio in concomitanza con la serie di eventi che ogni anno a inizio dicembre Generali dedica a iniziative di sensibilizzazione a favore della disabilità e dell’inclusione sociale, la #DiversAbilityWeek2020, VEASYT ha attivato per la Compagnia l’innovativo servizio di video-interpretariato in lingua dei segni italiana (LIS) per permettere una migliore comunicazione tra tutti i colleghi sordi e udenti.
Riuscire a garantire una comunicazione chiara ed efficace in contesto lavorativo tra persone sorde ed udenti risulta, a volte, difficile e complesso.
La comunicazione con le persone sorde, infatti, può presentare delle sfide se non si hanno gli strumenti adeguati. In particolare, in questo nuovo contesto di lavoro da remoto la comprensione di una email con termini complessi, di nuove indicazioni e linee guida aziendali per lo svolgimento di attività posso rivelarsi complesse, così come esprimere il proprio operato, le proprie esigenze lavorative, il confronto con i referenti HR e molto altro.
In questo periodo, la gestione della comunicazione con i colleghi sordi richiede nuove modalità perché sono cambiati i mezzi e le modalità di interazione lavorativa.
Alle conversazioni e ai dialoghi si tende a prediligere la scrittura attraverso email, documenti o messaggi istantanei nelle webchat e si opta per una telefonata per chiarire un’indicazione o per un’urgenza.
Tutti metodi effettivamente rapidi, ma non accessibili per tutti:
– il primo, ovvero la scrittura, mette in difficoltà i colleghi non udenti perché passa attraverso l’uso dell’italiano scritto di cui molte persone sorde non hanno una buona competenza (per capirne il motivo e per approfondimenti, leggi QUI);
– il secondo, ovvero la telefonata, perché le persone sorde non possono sentire e quindi non possono usare questo canale di comunicazione.
Le videochiamate potrebbero essere una buona soluzione per ovviare alcune difficoltà poichè grazie al video le persone sorde possono vedere i colleghi parlare e provare a comprendere tramite la lettura labiale qualche parola, o meglio dire sillaba, del discorso che dialogo che si sta tenendo.
Purtroppo, nemmeno la lettura labiale è una soluzione davvero efficace. Non era un metodo efficace quando le riunioni in presenza a vis-à-vis si tenevano facilmente in ufficio, e il contatto diretto con l’altra persona era ravvicinato e si poteva vedere bene il movimento delle labbra (dalla lettura labiale si percepisce solo il 30% di quello che l’altra persona dice). Non lo è di certo in questa fase storica in cui le videochiamate hanno sostituito le riunioni, con inquadrature dei volti spesso improprie, connessioni instabili e mani o oggetti davanti alla bocca mentre si parla.
Per essere certi che tutte le informazioni arrivino alla persona non udente, la soluzione è rappresentata dall’interprete di lingua dei segni. O meglio ancora: l’interprete di lingua dei segni in videochiamata.
Ed ecco che riunioni d’ufficio, incontri con il responsabile, telefonate o dialoghi tra colleghi udenti e sordi, fornitori e clienti, online o in presenza, diventano accessibili a tutti e che, soprattutto, al termine della riunione, i messaggi riferiti sono perfettamente compresi da tutti.
VEASYT ha potuto quindi supportare Generali Italia nel continuo percorso di innovazione e accessibilità, collaborando con la Funzione Diversity inclusion & People innovation che lavora per migliorare le modalità di lavoro di tutti i colleghi.
In particolare per i colleghi con disabilità o esigenze speciali, Generali ha messo a disposizione dei propri dipendenti il servizio di video-interpretariato in lingua dei segni di VEASYT.
Tutte le riunioni con il responsabile, gli incontri tra colleghi, ma anche i corsi aziendali, fino alle telefonate che coinvolgono anche un dipendente sordo, ora sono supportate dal servizio VEASYT Live! di interpretariato professionale in lingua dei segni.
Il servizio è a disposizione in video-chiamata in modalità immediata tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00 da smartphone, tablet o computer.
Premendo un pulsante, entro 30 secondi dalla richiesta di servizio di interpretariato in LIS, un video-interprete professionista risponde alla chiamata ed è pronto a tradurre simultaneamente tutto quello che viene detto dall’italiano alla LIS e viceversa.
VEASYT Live! è un servizio di interpretariato simultaneo da remoto in LIS e in lingue vocali, sviluppato da VEASYT srl spinoff dell’Università Ca’ Foscari Venezia.
Questo momento storico ci sta abituando a trovare nuovi equilibri, personali, sociali e lavorativi.
Il mondo del lavoro è forse quello che ha richiesto e richiede una rimodulazione maggiore e continua, dal modo di interfacciarsi con i collegni, allo sviluppo di strumenti adatti per poter svolgere i propri compiti con efficienza.
Uno dei modi per le aziende per continuare ad essere operativi ed efficaci è ripensare ai propri processi, e mettere il dipendente a suo agio nelle attività lavorative quotidiane. Anche in presenza di esigenze speciali, anche lavorando da casa.
Questa è la mission di VEASYT: innovare e abbattere barriere della comunicazione nella vita di tutti I giorni.
Anche in ambito lavorativo, come in questa importante collaborazione con il Gruppo Generali Italia.
Vuoi avere maggiori informazioni sul servizio di interpretariato in lingua dei segni per i tuoi colleghi sordi?
Contattaci all’indirizzo email info@veasyt.com o al numero 0412345715.