Disabili.com del 10/05/2023

MILANO. Risorse e non obbligo di legge, potenzialità e non debolezze: è questo l’approccio culturale necessario per affrontare il tema del lavoro e dell’accesso ad esso da parte delle persone con disabilità.
In quest’ottica si inserisce perfettamente il Diversity Day, il progetto nato nel 2007 per promuovere e favorire l’inserimento lavorativo di persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette, mettendo in contatto diretto i candidati con le aziende alla ricerca di risorse, e promuovendo percorsi e momenti formativi utili a meglio presentarsi e proporsi nel mercato del lavoro.

DIVERSITY DAY DEL 24 MAGGIO
Il prossimo appuntamento, per i candidati con disabilità alla ricerca di un lavoro, è con il Career Day del 24 maggio 2023: dalle 9.30 alle 16.30 le sale dell’Università Bocconi di via Guglielmo Röntgen 1 a Milano ospiteranno l’edizione 2023 del Diversity Day, il più importante momento d’incontro riservato all’inserimento e all’inclusione lavorativa di persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette ex L.68/99 sul territorio italiano.
La giornata rappresenterà una occasione imperdibile per potersi proporre alle aziende che, in loco, saranno disponibili per colloqui conoscitivi; ma ci sarà anche ampio spazio per approfondimenti, formazione, simulazione di colloqui e consulenze per migliorare il proprio CV.

IL CONVEGNO
La giornata inizierà con il convegno d’apertura dalle 09.30 alle 11.00: “GenD: il futuro del lavoro è l’inclusione. Da un lato le esigenze delle nuove generazioni, sempre più tecnologiche e sensibili ai temi della DE&I, dall’altro la spinta dell’Europa e delle case madri estere: per le aziende l’inclusività e l’innovazione non sono più solo una risorsa, ma una conditio sine qua non, essenziale per attrarre e trattenere i migliori talenti.”
Previsti, tra i relatori, anche Tiziana Trefiletti della Banca Centrale Europea – Co-Founder & Co-Chair Disability ERG at European Central Bank | Diversity Management and Gender Equality Lecturer & Speaker.
Durante il convegno, 3F-LAB darà inoltre vita ad una simulazione live di realtà virtuale finalizzata al people empowerment, ossia a maturare una maggiore consapevolezza dell’impatto dell’inconscio sul conscio nei processi decisionali e svelare quanto siamo realmente inclusivi nel momento in cui si gestisce un colloquio con una persona con disabilità, tramite una studiata tecnologia e algoritmi.
Al termine del convegno si svolgerà la consegna del DE&I AWARD alle aziende che nel corso del 2022 hanno inserito almeno una risorsa appartenente alle categorie protette.

COLLOQUI CON LE AZIENDE
Dalla mattina, e fino al pomeriggio, saranno aperti gli stand delle aziende partecipanti: già 53 realtà del settore moda, grande distribuzione, healthcare, beni di servizio, benessere, beauty, accessori, food hanno confermato la loro presenza in Bocconi il 24 maggio. Dalle 09.30 alle 16.00 tutte le persone iscritte all’evento con la preregistrazione sul sito dell’iniziativa, o registrate direttamente all’ingresso, avranno la possibilità di accedere all’Area Stand per presentarsi liberamente senza appuntamento alle aziende, sostenere colloqui con i recruiter, avere informazioni sulle posizioni aperte, e molto altro.

INFO E FORMAZIONE 
Oltre alle aziende, Diversity Day ospiterà anche uno spazio dedicato ad associazioni, enti ed istituzioni tra cui la Fondazione Istituto Ciechi di Milano, ENS, Ente Nazionale Sordi e il Centro San Giusto del Comune di Milano: qui i partecipanti potranno avere aggiornamenti sulle possibilità di formazione ed inserimento che il mercato offre alle persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette.

CONSULENZE E SIMULAZIONI 
Come detto, spazio anche alla formazione: in loco sarà a disposizione per tutta la giornata l’area Training Point, che sarà dedicata all’ascolto e alla consulenza personalizzata con servizi di orientamento e supporto nella redazione del proprio Curriculum Vitae e, ancora, a simulazioni di colloquio individuale e tutto ciò che può aiutare il candidato nel presentarsi al meglio in base alle proprie specifiche peculiarità.

PROMOTORI E PARTNER DI DIVERSITY DAY
L’evento nasce da un’idea di Value People, che studia e realizza idee e soluzioni per l’inserimento delle persone in azienda, lavorando al fianco delle Università e del mondo della formazione, favorendo politiche di placement, attività di orientamento e training per i neolaureati. People ha collegato il mondo universitario alle aziende, attraverso i format Synesis Forum, Job Forum, Career Day Cattolica e Career Day del Politecnico di Torino.
Accanto a Value People anche Andel, Agenzia Nazionale Disabilità e Lavoro, soggetto non profit che opera nel campo dell’inclusione lavorativa delle persone con disabilità fornendo servizi ad aziende, pubblica amministrazione, cooperative sociali, scuola e università per favorire la valutazione, la formazione per il lavoro, l’orientamento delle persone con disabilità e quindi il loro accompagnamento nel mondo del lavoro.
Diversity Day si avvale anche della collaborazione con Jobadvisor, realtà che progetta e gestisce campagne ed eventi di employer branding, graduate communication e talent attraction rivolti a giovani talenti in Italia e all’estero.
Anche l’edizione 2023 sarà patrocinata dal CALD, il Coordinamento degli Atenei Lombardi per la Disabilità.

PROSSIMI APPUNTAMENTI
Dopo l’edizione milanese, Diversity Day aprirà le sue porte anche a Roma il prossimo autunno, ma è una realtà che oltre agli eventi non si ferma mai, poiché durante l’anno svolge workshop, tavole rotonde, e training formativi dedicati alle aziende e ai candidati.

PER PARTECIPARE
Ricordiamo che Diversity Day si svolge il 24 maggio dalle ore 9.30 alle 16.30 a Milano, presso le sale dell’Università Bocconi di via Guglielmo Röntgen 1.
La partecipazione è gratuita, con registrazione online o direttamente all’ingresso.
Consigliamo di preregistrarsi qui: https://app.valuepeople.it/r/diversityday-diversity-day-milano-2023